BILANCE

La bilancia è lo strumento che permette di pesare, ovvero determinare la massa, di un campione.Occorre tenere a mente che peso e massa sono due grandezze fisiche diverse. La principale differenza è che la massa corrisponde alla quantità di materia da cui un oggetto è composto. Il peso (o forza peso), invece, è il valore della forza con cui la massa viene attratta verso il centro della terra.Poiché la gravità varia nei diversi "angoli" del pianeta, la differenza tra forza peso e massa diventa rilevante nella taratura di bilance con una certa accuratezza.

Per questo motivo è consigliabile la calibrazione immediatamente dopo l'installazione in un determinato luogo.

Le principali caratteristiche di una bilancia sono:

- Divisione: indica la più piccola variazione di massa che lo strumento può rilevare;
- Portata: rappresenta il carico massimo che la bilancia può sopportare;
- Riproducibilità (o precisione), che indica la concordanza di misure ripetute dello stesso oggetto.
- Linearità: esprime l’errore massimo di pesata che si può osservare sull'intero campo di misura;  

La gamma di bilance XS comprende 3 macro famiglie:

bilance analitiche: divisione 0,0001 g, con una portata di 220 g;
bilance tecniche: divisione da 0,001g a 0,1g, con portata da 300 g a 6 Kg;
Bilance industriali: divisione da 1 g a 10g , con portata fino a 100 Kg;